Le borse europee arretrano nel finale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura di seduta debole per le principali borse europee sulla scia di Wall Street che, dopo un’apertura in terreno positivo, arretra rispetto alla seduta di ieri. A Parigi il Cac 40 ha messo a segno un rialzo dello 0,26%, a Francoforte il Dax registra un progresso dello 0,10% mentre a Londra il Ftse chiude sui livelli della seduta precedente. Tra le singole storie a Parigi brilla France Telecom (+2,7%) dopo la promozione da parte degli analisti di Ubs che hanno alzato la raccomandazione a Buy dalla precedente Neutral. Debole invece Suez (-0,31%) dopo che l’Amf, la Consob francese, ha dato tre settimane di tempo al finanziere Francois Pinault per avanzare un’offerta per l’acquisto della società energetica. Il termine definitivo è stato fissato al prossimo 2 febbraio.
A Londra debole BP (-3%) dopo l’annuncio di una produzione inferiore alle attese nel quarto trimestre del 2006.