1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Le banche mettono le ali a Piazza Affari, Ftse Mib vola oltre il 3% -1-

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano è volata per il secondo giorno consecutivo trainata soprattutto dai titoli del comparto bancario. In una giornata priva di indicazioni macro dagli Stati Uniti, il Pil dell’Eurozona è salito nel primo trimestre dello 0,2% (+0,6% su base annua). Un dato perfettamente in linea con le attese degli analisti. Domani grande attesa per la conferenza stampa di Jean Claude Trichet, subito dopo l’annuncio dei tassi da parte della Bce (scontata la conferma all’1%). A fine seduta il Ftse Mib ha chiuso sui massimi di giornata a 20.013 punti con un balzo del 3,39%, mentre il Ftse All Share è avanzato del 3,15% a quota 20.555.

Grande protagonista il comparto bancario, mentre cresce l’ottimismo intorno alla pubblicazione degli stress test a livello europeo in programma il prossimo 23 luglio. Unicredit ha guadagnato il 6,11% a 1,963 euro, Intesa SanPaolo il 7,81% a 2,347 euro (miglior titolo del Ftse Mib), Monte dei Paschi il 5,11% a 0,967 euro, Banco Popolare il 6,03% a 4,747 euro, Popolare di Milano il 6,69% a 3,71 euro, Ubi Banca il 5,69 a 7,80 euro. Mediobanca è balzata del 5,76% a 6,60 euro. L’istituto di piazzetta Cuccia ha festeggiato il primario ruolo di consulenza (advisor unico) per il riassetto azionario della spagnola Abertis.