1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Le Banche centrali muovono i primi passi verso l’exit strategy

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Alla fine la svolta c’è stata. Le principali banche centrali del mondo hanno annunciato ieri una riduzione dell’ammontare delle operazioni di rifinanziamento in dollari. La decisione è stata presa sulla scia di mercati più stabili, ed è il primo passo di una strategia di uscita dall’emergenza finanziaria. La Federal Reserve ha spiegato in un comunicato che a partire dai prossimi mesi intende ridurre la durata e l’ammontare delle operazioni di rifinanziamento sulla scia di un graduale miglioramento dei mercati finanziari. Nel frattempo, la Banca centrale europea ha annunciato che smetterà di prestare dollari a tre mesi dopo l’operazione prevista il 6 ottobre.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MATERIE PRIME

Usa: scorte petrolio tornano a salire a sorpresa, +0,118 mln di barili

In crescita, seppur lieve, le scorte di petrolio statunitensi. Nell’ultima settimana le scorte di greggio si sono attestate a quota 509,213 milioni di barili, in rialzo di 0,118 mln rispetto al dato precedente. Il consensus era invece per un nuovo ca…

BRUXELLES

Russia: UE proroga di sei mesi sanzioni economiche

L’Unione europea ha deciso di prorogare di sei mesi le sanzioni economiche riguardanti settori specifici dell’economia russa fino al 31 gennaio 2018. La decisione arriva dopo l’aggiornamento del presidente francese, Emmanuel Macron, e della cancellie…

BANCHE

Abn Amro, governo olandese vende quota del 7% e scende al 63%

Il governo olandese ha annunciato oggi la vendita del 7% di Abn Amro, la banca nazionalizzata durante la crisi finanziaria. Una privatizzazione parziale che riduce la partecipazione statale al 63%. Il prezzo di vendita di ciascun titolo è stato fissa…