Le 10 competenze più difficili da trovare (Hays)

Inviato da Redazione il Mar, 24/04/2012 - 17:23
Esperti di bilancio o di It; capaci di padroneggiare le lingue o gli strumenti della comunicazione. Trovare professionisti specializzati in alcuni casi può essere molto difficile. Hays, società quotata al Nyse e tra i maggiori player nel recruitment, ha individuato quali sono secondo le aziende di 32 Paesi le dieci competenze individuali più difficili da reperire tra i candidati alle diverse posizioni lavorative.
L'elenco Hays degli skill più difficili da reperire è suddiviso in due macro aree: le competenze personali e quelle professionali. La percezione più comune è che i candidati che si apprestano ad affrontare una nuova ricerca del lavoro non abbiano sempre un livello sufficiente di capacità personali, tra cui si elencano la padronanza delle lingue, la capacità comunicativa, l'attitudine alla leadership, le capacità organizzative.
Se invece si prendono in considerazione le competenze professionali, queste vengono determinate dal tessuto economico globale e dalle tendenze demografica che spingono di volta in volta la domanda e l'offerta. Per chiunque sia interessato ad intraprendere una carriera in un'ottica economica globale queste competenze vanno tenute in grande considerazione. Tra le competenze professionali più ricercate si elencano la capacità gestionale in ambito finanziario e di bilancio; le competenze informatiche (Java, Net e C++ tra quelle più generiche); la conoscenza del business dell'eco sostenibilità (soprattutto per gli aspiranti lavoratori nei nuovi campi della bioedilizia e della green energy); la capacità di gestire budget limitati nell'ottica di politiche aziendali sempre più rivolte alla riduzione dei costi; l'attitudine alla ricerca e sviluppo, soprattutto in ambito It, farmaceutico, industriale; le competenze legate all'assistenza sanitaria.
COMMENTA LA NOTIZIA