Lazio: ordine di arresto per Chinaglia, indagato per la tentata scalata

Inviato da Redazione il Ven, 13/10/2006 - 08:41
Quotazione: LAZIO *
Per la divisa forse si farà un'eccezione e lui ne otterrà una a strisce biancazzurre, invece di quelle bianconere. Ma questa potrebbe essere l'unica "facilitazione" per Giorgio "Long John" Chinaglia, sul quale pende ufficialmente uno degli otto ordini di custodia cautelare per la tentata scalata di borsa alla Lazio, partiti su ordine della procura della Repubblica di Roma che indaga su quella sciagurata operazione. Le accuse sono pesanti: estorsione e aggiotaggio. Per Chinaglia le porte del carcere non si sono ancora aperte. L'ex bandiera del club capitolino è infatti all'estero.

COMMENTA LA NOTIZIA