Lavoro: la vendita diretta resiste alla crisi

Inviato da Redazione il Gio, 27/09/2012 - 16:50
In un momento di forte crisi del mercato del lavoro, continua anche nel 2012 il trend positivo che vede protagoniste le aziende di vendita diretta associate ad Univendita, rivelando una realtà dinamica e capace di resistere a periodi difficili come quello presente. Le famiglie italiane stanno sempre più "tirando la cinghia"; lo dimostra il calo, brusco, dei consumi che, secondo i dati Istat, sono diminuiti del 3,5%, mentre le aziende associate Univendita continuano a far registrare una crescita soddisfacente. I primi sei mesi dell'anno si sono infatti chiusi con un aumento del fatturato del 3,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente assestandosi sui 558 milioni e 696mila euro.
Nel dettaglio, il comparto più dinamico è stato quello degli "alimentari e beni di consumo casa" che ha segnato un incremento del 3,6%, seguito dai beni durevoli casa (+3,4%). Segno positivo anche per "cosmesi e accessori moda" (+1,3%), mentre il settore "altri beni e servizi" ha avuto una flessione del 2,9%.
Sul fronte occupazionale, cresce il numero degli incaricati alla vendita che, nel primo semestre 2012, raggiungono quota 59.574, con un incremento del 3,7% rispetto allo stesso periodo del 2011. Da sottolineare la cospicua componente femminile, pari all'87,9% del totale degli incaricati delle aziende associate Univendita.
COMMENTA LA NOTIZIA