1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Lavoro: Unioncamere, saldo negativo di 250mila unità nel 2013

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non arrivano buone notizie dal mercato del lavoro, con un nuovo peggioramento atteso per il 2013. Secondo i dati diffusi dal Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Ministero del Lavoro, che monitora le previsioni occupazionali delle imprese dell’industria e dei servizi, nel 2013 è attesa una perdita di 250mila posti, con 112mila assunzioni in meno rispetto all’anno precedente.
Ammontano a 750mila le entrate complessive di personale che il settore privato intende acquisire quest’anno. “Le 750mila entrate complessive previste dalle imprese non compenseranno il quasi milione di uscite messo a bilancio nel 2013, producendo un saldo negativo di 250mila unità – si legge nella nota di Uniocamere – La quasi totalità della riduzione del personale che dovrebbe registrarsi quest’anno nel settore privato riguarderà i lavoratori alle dipendenze stagionali, non stagionali e interinali. “Per ricostruire l’occupazione perduta non c’è che un modo: ripartire dalle imprese”, ha sottolineato il presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello.