1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Lavoro ›› 

Lavoro: prospettive restano immutate per il secondo trimestre, ma si vedono segnali di ripresa (previsioni Manpower)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Timidi segnali di miglioramento per chi è alla ricerca di un posto di lavoro. E’ quanto emerge dai dati diffusi da ManpowerGroup Italia relativi dell’indagine trimestrale “Previsioni Manpower sull’Occupazione”. Nonostante la previsione netta per l’occupazione rimanga negativa per il quinto anno consecutivo a -7%, la vera differenza è che i datori che prevedono una riduzione delle assunzioni sono in diminuzione rispetto allo scorso trimestre, ovvero al 9% rispetto al 17% del primo trimestre.
Nel complesso ci sono sette settori su dieci che mostrano segnali di ripresa rispetto allo scorso trimestre, e cinque settori su dieci che mettono in evidenza diversi livelli di miglioramento rispetto allo scorso anno. Le previsioni per il secondo trimestre dell’anno restano tuttavia negative in tutte e quattro le aree geografiche, ma tre di loro registrano un miglioramento rispetto allo scorso trimestre. “Un segnale positivo che dimostra come l’economia stia iniziando una ripresa, soprattutto per quanto riguarda i settori maggiormente esposti all’esportazione. Spero che il programma di ripresa si consolidi nei prossimi mesi. L’Italia è un paese che ha bisogno di riforme soprattutto sul fronte fiscale”, afferma Stefano Scabbio, presidente e amministratore delegato di ManpowerGroup Italia e Iberia.