1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Lavoro: Poletti, occupazione record tra donne ma non basta, ci saranno misure specifiche in legge di bilancio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“I dati Istat di oggi confermano che continua il cammino positivo e che il miglioramento dell’occupazione accompagna la crescita dell’economia”. Così il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, commentando i dati Istat relativi a occupati e disoccupati di agosto con 36 mila nuovi occupati e tasso di disoccupazione sceso all’11,2%.
La tendenza positiva di medio-lungo periodo è certificata dai numeri: +375mila occupati nell’ultimo anno, +978mila da febbraio 2014, dei quali 565mila permanenti. “Gli occupati, al netto dell’effetto della componente demografica, crescono in tutte le classi di età”, argomenta Poletti sottolineando il crollo degli inattivi: diminuiscono di 391mila in un anno e di 921mila da febbraio 2014, per effetto dell’aumento degli occupati.
“Migliorano anche i dati relativi al lavoro delle donne – conclude Poletti – che registra un tasso di occupazione al massimo storico, e dei giovani, con un tasso di disoccupazione che resta però ancora troppo elevato. Per questo, intendiamo intervenire con misure specifiche nella prossima legge di bilancio”.