1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Lavoro ›› 

Lavoro: il più ambito è il posto fisso nell’automotive o nell’IT (Randstad)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In tempi di crisi globale, è la sicurezza del posto a lungo termine il criterio principe che rende desiderabile un impiego. Lo ha scoperto una ricerca dell’istituto indipendente ICMA, realizzata per il Randstad Award che ha premiato le 14 aziende più attrattive a livello globale. Del 120 mila intervistati in tutto il mondo, il 20% ha risposto che il fattore principale di una buona azienda è la certezza del lavoro a lungo termine, seguito dalla sicurezza finanziaria dell’azienda (17%); un aspetto, quest’ultimo, che ha assunto maggiore importanza rispetto al 2011. Altri fattori importanti emersi dalla ricerca sono il salario competitivo e i benefit aziendali (13%), i contenuti interessanti del compito svolto (10%) e un gradevole clima di lavoro (9%). In fondo alla classifica si sono piazzate il livello tecnologico, la sostenibilità e l’attenzione per la diversità dimostrate dalle aziende.
Tra i settori giudicati più appetibili, svettano l’automotive e l’information technology, risultati i più ambiti con il 44% delle preferenze. Segue il settore FMCG (Fast Moving Consumer Goods) con il 40% e quello chimico/farmaceutico (39%). Ad una macro distinzione per sesso, gli uomini preferiscono attività di tipo tecnico molto più delle donne che, al contrario, propendono per lavori legati al mondo dei servizi. I settori media e automotive sono risultati essere i più ambiti tra i giovani tra 18 e 24 anni soprattutto in Europa, con una differenza meno sensibile in Asia e in Canada.
Interessante anche la modalità con cui i lavoratori interpellati hanno trovato impiego. Al primo posto della classifica troviamo i “job-boards”, i portali di recruitment on line, con le offerte, utilizzate a maggioranza dal 62% degli intervistati, al secondo posto troviamo gli annunci sulla stampa (quotidiana e periodica) su cui si basano le ricerche del 52% del campione. Con il 51% dei consensi, infine, al terzo posto troviamo le agenzie per il lavoro e, a seguire, la famiglia e gli amici (22%) o i social media (18%).
Ad aggiudicarsi i Randstad Award 2012 sono stati: Newcrest Mining (Australia), Deme (Belgio), WestJet Airlines Ltd. (Canada), Eurocopter (Francia), Fraunhofer-Gesellschaft (Germania), Microsoft (India), Ferrero (Italia), Sony Corporation (Giappone), Air New Zealand (Nuova Zelanda), TVN SA (Polonia), Singapore Airlines (Singapore), Sony (Spagna), KLM (Olanda), e John Lewis (Regno Unito).