Lavoro: green business, aziende a caccia di talenti 'ecosostenibili'

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 29/04/2014 - 16:56
Sono sempre più richiesti i profili specializzati in ambito "verde". Energy manager, project manager delle energie rinnovabili, sales manager e qhse manager (quality, health, safety, environment): le professioni più ricercate e meglio retribuite nel green business, ovvero in ambito energetico, ambientale ed ecosostenibile, con stipendi che partono da 35 mila euro e che possono arrivare a 100 mila euro. Una tendenza che emerge dall'ultima "Salary Survey Green Business" condotta dalla società di ricerca di personale Michael Page. "Tra i settori più generosi nelle retribuzioni segnaliamo l'eolico e il fotovoltaico e le biomasse che possono arrivare per una figura di ampia esperienza fino a 80 mila euro", spiega Marco La Valle, direttore della divisione tecnica Michael Page, "anche se si registra un incremento nell'area dell'efficientamento energetico, cresciuto del 25% nel 2013 rispetto all'anno precedente". In questo ambito, sottolinea La Valle, "la figura più richiesta è l'energy manager, che si occupa della gestione e dell'efficienza energetica dell'azienda e può ambire ad una retribuzione dai 40 ai 50 mila euro annui, che possono diventare 50-65 mila dopo 10 anni di esperienza."
COMMENTA LA NOTIZIA