1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Lavoro: Confcommercio, sui voucher no a interventi tout court

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Confcommercio invita il governo a verificare l’efficacia dei voucher e a non intervenire in maniera tout court su questo strumento. “Oltre al riconoscimento economico, l’utilizzo dei voucher assicura anche il pagamento di contributi previdenziali e la copertura assicurativa Inail costituendo, di fatto, l’unico strumento per pagare in modo regolare prestazioni saltuarie e occasionali. Inoltre, di fronte ad un’eventuale limitazione significativa del campo di applicazione di questo strumento non ci sarebbe alcuna alternativa, né si potrebbero coprire queste attività saltuarie con rapporti di lavoro tradizionali”, ha detto Confcommercio sulla questione dei voucher. Secondo la confederazione le attività pagate con voucher non sarebbero sostituite da diversi rapporti di lavoro, in quanto rigyuardano per la maggior parte lavoratori titolari anche di altra occupazione, percettori di ammortizzatori sociali, studenti o pensionati e che il compenso medio annuo è di circa 600 euro. Quindi “intervenire nuovamente sullo strumento comporterebbe solo la perdita di occasioni di lavoro retribuite in modo regolare”. “Tra l’altro – conclude Confcommercio – la piena tracciabilità dei voucher, introdotta solo pochi mesi fa, supera i rischi di uso improprio ed è quindi indispensabile verificarne l’efficacia prima di intervenire nuovamente”.