1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Lavoro: allarme Ilo, a rischio 4,5 mln di posti nell’eurozona

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’indomani dell’Ocse anche l’organizzazione internazionale del lavoro lancia l’allarme sul mercato occupazionale. In uno studio dal titolo “Crisi del lavoro nell’area euro: tendenze e risposte politiche” l’International labour Organization (Ilo) rivela che nella Zona euro sono a rischio 4,5 milioni di posti di lavoro. La situazione potrebbe deteriorarsi da qui ai prossimi quattro anni, con i senza lavoro che potrebbero raggiungere quota 22 milioni a fronte degli attuali 17,4 milioni. “Non è solo l’Eurozona ad essere in difficoltà, ma l’economia globale è a rischio contagio” rivela il direttore generale dell’Ilo, Juan Somavia, e aggiunge che “a meno che non vengano adottate misure mirate ad aumentare gli investimenti dell’economia reale, la crisi economica peggiorerà e la ripresa dell’occupazione non potrà mai decollare”.