1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Lavoro ›› 

Lavoro: 5 consigli per affrontare al meglio un colloquio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ingresso nel mondo del lavoro non è mai stato un percorso in discesa, ma negli ultimi anni la strada sembra essere diventata sempre più ostica, soprattutto per i giovani in cerca della prima occupazione.
Per avere maggiori chance di successo è opportuno fare attenzione ad alcuni particolari. Primo tra tutti la redazione del curriculum vitae in formato europeo, da compilare in modo chiaro ed esaustivo. Se sono passati ormai diversi anni dal conseguimento dell’ultimo titolo di studio, meglio anteporre l’elenco delle esperienze lavorative al curriculum degli studi. Un aspetto che viene spesso trascurato, se non addirittura omesso, è la descrizione delle proprie attitudini, che, contrariamente a quanto si pensa, spesso ricoprono un ruolo molto importante, anche più delle skills, soprattutto nel caso di candidati senza esperienza. “Abbiamo riscontrato – afferma Roberto Castaldo, esperto nella selezione del personale, e fondatore di 4 M.A.N. Consulting – che scegliere la figura professionale da inserire in organico partendo dalle attitudini personali ha una possibilità di esito positivo più alta del 30%”. Fondamentale anche l’abbigliamento, che deve essere adatto alla situazione (no a gonne troppo corte, maglie scollate, t-shirt con stampe improbabili, ecc). Per quanto riguarda, invece, la scelta della posizione per la quale candidarsi, è sconsigliabile proporsi per ogni annuncio che si legge per la propria città. E’ importante individuare i propri punti di forza e puntare su quelli, altrimenti il rischio è di sembrare confusi e, soprattutto, poco sicuri della bontà della propria preparazione professionale. Infine, è bene adeguarsi subito agli orari lavorativi, e non viceversa.