1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Lavoro ›› 

Lavoro: 38mila giovani assunti a fine stage nel 2010 (Unioncamere)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Aumentano le opportunità dopo lo stage. Lo dimostrano i dati diffusi oggi dal sistema informativo Excelsior di Unioncamere e ministero del Lavoro: nel 2010 sono stati circa 38mila i giovani che dopo avere hanno effettuato uno stage o un tirocinio sono stati assunti dalle aziende che li ospitavano. Numeri non da poco visti i tempi che corrono, peraltro in crescita rispetto al 2009, quando gli stagisti poi integrati in impresa erano stati quasi 37mila. Questo malgrado sia il numero delle imprese coinvolte sia quello dei tirocinanti sia diminuito rispetto al recente passato. Durante lo scorso anno, infatti, le imprese che hanno ospitato giovani in cerca di una esperienza di lavoro, il 32% dei quali laureato o prossimo alla laurea, sono state il 13,3% del totale (erano il 14,8% nel 2009). In termini percentuali, l’entità del fenomeno (e, più nello specifico, anche la disponibilità ad accogliere in stage giovani laureati o laureandi) aumenta in maniera esponenziale al crescere della dimensione dell’azienda. In valore assoluto cala anche il numero degli stage attivati lo scorso anno: sono stati in totale 310.820 a fronte dei 321.850 del 2009, con una contrazione che ha interessato essenzialmente il settore dei servizi e quello dei servizi di alloggio e ristorazione.