Lavoro: 100mila posti dalla green economy in campagna

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 04/06/2014 - 17:16
Dall'agriarredatore all'agrigelataio che al posto del cono offre la bruschetta da insaporire con gelati al Brunello di Montalcino, dal wedding planner green che pianifica matrimoni naturali al bioingegnere che combatte le frane con le piante, fino all'alchimista dell'orto. Dall'economia verde si aprono opportunità per oltre centomila posti di lavoro nelle campagne che possono contribuire alla crescita sostenibile e alla ripresa economica ed occupazionale del paese dove è stato raggiunto il record storico nella disoccupazione giovanile. E' quanto emerge dal dossier "Lavorare e vivere green in Italia", elaborato da Coldiretti in occasione della Giornata mondiale dell'ambiente. "Una testimonianza del profondo processo di rinnovamento green in atto nelle campagne confermato dal fatto che quasi un'impresa agricola italiana su 3 è nata negli ultimi 10 anni - osserva Coldiretti in una nota - Nell'agricoltura italiana il 6,9% dei titolari di impresa ha meno di 35 anni ed è alla guida di 54.480 aziende. Di queste circa il 70% opera in attività multifunzionali: dall'agriturismo alle fattorie didattiche, dalla vendita diretta dei prodotti tipici e del vino alla trasformazione aziendale del latte in formaggio, dell'uva in vino, delle olive in olio, ma anche pane, birra, salumi, gelati e addirittura cosmetici.
COMMENTA LA NOTIZIA