1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Lavazza chiude 2016 con ricavi vicini ai 2 mld, maggiore integrazione con la francese Carte Noire

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lavazza ha chiuso il 2016 con numeri record. Il gruppo torinese del caffé ha riportato ricavi pari a 1,9 miliardi di euro, in crescita del 29% rispetto all’anno precedente. Questo incremento, ha spiegato Lavazza, è legato per il 4% a una crescita organica, nettamente superiore a quella media del mercato che si è attestata sul 2%. Ma non solo. Una forte accelerazione è inoltre arrivata dalle acquisizioni che, oltre alla francese Carte Noire, ha visto negli ultimi due anni l’ingresso di Merrild in Danimarca e di Lavazza Australia. “Il 2016 è stato un anno straordinario per Lavazza”, ha commentato Antonio Baravalle, amministratore delegato di Lavazza, anticipando l’intenzione di proseguire il rafforzamento della sua presenza all’estero con l’obiettivo di raggiungere i 2,2 miliardi di fatturato nel 2020.
L’utile del 2016, pari a 82,2 milioni, non è comparabile con il risultato 2015 che ha usufruito di una plusvalenza di 822,8 milioni generata dalla cessione della partecipazione in Keurig Green Mountain. Il risultato operativo (Ebit) è salito del 34% a 61,7 milioni. A livello geografico, Lavazza mantiene la sua posizione di leader sul mercato italiano, nonostante i consumi di caffè abbiano fatto registrare un decremento per il terzo anno consecutivo, mentre è cresciuto a ritmo sostenuto il valore dei mercati esteri per il gruppo, arrivato al 60,3% del fatturato (dal 52,8% dell’esercizio 2015) grazie, in particolare, al contributo della Francia.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ITALIA

Borsa Italiana: azioni Innovatec riammesse agli scambi

Borsa Italiana ha comunicato che le azioni ordinarie Innovatec sono state riammesse agli scambi questa mattina. Lo si apprende in una nota pubblicata sul sito di Borsa Italiana nella sezione “comunicati urgenti”.

AUMENTO DI CAPITALE

Carraro: offerta in opzione, sottoscritto il 99,684%

A conclusione dell’offerta in opzione nell’ambito dell’aumento di capitale, Carraro ha annunciato che sono stati esercitati 43.225.974 diritti per la sottoscrizione di 33.620.202 azioni, pari al 99,684% del totale.

Il controvalore complessivo è d…

BANCHE ITALIA

Veneto Banca: Cda chiede intervento Atlante per ricapitalizzazione

Oggi il Cda di Veneto Banca “ha riaffermato – si legge in una nota diffusa dall’istituto – la propria piena fiducia nella prospettiva dell’aggregazione con Banca Popolare di Vicenza come condizione per il rilancio delle due banche, importante per lo …