Latte e fusioni: Ferrero si arrocca

Inviato da Redazione il Lun, 16/03/2009 - 08:20
Semplificazione societaria da un lato e difesa dell'autonomia dall'altro. Anche Ferrero, secondo quanto riportato oggi in un articolo del Corriere Economia, risponde alla crisi ma in modo diverso dalle altre multinazionali. Taglio dei costi dunque ma senza chiudere impianti o licenziare personale, puntando su investimenti invece che dismissioni, nel rispetto di un core business definito nei dettagli nello statuto della holding capogruppo. Il colosso della Nutella ha deciso di accorciare la catena societaria sacrificando pezzi di storia del gruppo. Come la vecchia cassaforte di famiglia, P. Ferrero & C., fondata nel 1950, che sparirà inglobata con una operazione di fusione inversa nella sua controllata, la Ferrero spa, o come la Ferrero Ingegneria, branch per la progettazione degli impianti del gruppo, che sarà fusa.
COMMENTA LA NOTIZIA