1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Large Cap: per Lehman Brothers ancora attraenti, brillano Eni, Saipem e Vodafone

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le large cap non hanno perso il loro fascino e seducono ancora gli analisti di Lehman Brothers. Il broker individua diversi aspetti che rendono le società a grande capitalizzazione ancora un buon affare. “Le valutazioni sono attraenti in relazione al ciclo storico. Infatti, i titoli di questo comparto stanno scambiando a sconto del 12% rispetto ai competitors più piccoli – osservano gli esperti nella nota diffusa oggi- Questo elemento non è un effetto di settore. Le large cap infatti stanno ancora scambiando a sconto del 5% rispetto ai concorrenti diretti anche all’interno dei comparti”. Anzi. Secondo gli analisti sono proprio le società più grandi a evidenziare le più attraenti valutazioni e profittabilità. Ma c’è ancora un altro aspetto che convince del tutto gli esperti della casa d’affari statunitense. “Crediamo che l’ambiente recente sia stato caratterizzato da una bassa volatilità, favorendo le small cap. Ma per il futuro ci aspettiamo un aumento della volatilità, che darà così un supporto aggiuntivo alle large cap”, concludono gli analisti. Per quanto riguarda i singoli titoli, tra gli energetici spiccano Eni e Saipem, tra le large cap delle tlc brilla Vodafone, mentre nel comparto dell’high tech i preferiti di Lehman Brothers sono Ericsson, Motorola, Sony e Hp.