1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Landi Renzo: perdita in aumento a 11 mln nei primi nove mesi del 2015

QUOTAZIONI Landi Renzo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo Landi Renzo ha chiuso i primi nove mesi dell’anno, evidenziando una perdita di oltre 11 milioni di euro, rispetto al rosso di 330 mila euro relativo ai primi nove mesi del 2014. In calo il fatturato, che passa a 145,6 milioni dai precedenti 173,9 milioni, e l’Ebitda, che scende a 1,9 milioni rispetto ai 14,1 milioni precedenti.

“Dall’inizio dell’anno il calo del petrolio ha impattato sul settore, ma tali effetti iniziano ad attenuarsi. Tuttavia continuano ad avere delle ripercussioni negative sui risultati economico-finanziari dei primi nove mesi del 2015. Il settore dei carburanti alternativi continua ad offrire interessanti prospettive sia attraverso nuovi progetti di case auto che attraverso i progetti di metanizzazione che i governi di diversi Paesi stanno intraprendendo. Gli investimenti necessari per cogliere queste opportunità, nonché l’attuale situazione economico-reddituale, ci impongono un incremento dell’efficienza sia operativa che organizzativa. È per tale motivo che il gruppo ha intrapreso e continua a proseguire diverse attività di riduzione costi con l’obiettivo di ritornare, già nel 2016, ad una situazione di equilibrio economico-finanziario”, ha dichiarato Stefano Landi, presidente e amministratore delegato di Landi Renzo.

Con riferimento alla fine dell’anno, Landi Renzo prevede un fatturato fra i 205 e i 210 milioni di euro, mentre il valore dell’ Ebitda normalizzato per eventuali oneri non ricorrenti legati alle azioni di riduzione costi sarà compreso tra i 7 e i 10 milioni di Euro.