1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

A. Laidi: per il Quantitative Easing 2 bisognerà attendere qualche mese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ashraf Laidi, Chief Market Strategist di Cmc Markets, nel suo report di oggi evidenzia come anche grazie all’andamento dell’asta irlandese l’euro/dollaro è riuscito a confermarsi sopra quota 1,2950; per Laidi questo supporto dovrebbe reggere all’annuncio che il Fomc per ora non implementerà il programma di allentamento quantitativo. Secondo Laidi nel comunicato di oggi la Fed riducendo l’outlook metterà le basi per il Quantitative Easing 2, che dovrebbe veder la luce entro la fine del 2010.

I cross valutari con lo Yen dovrebbero, secondo Laidi, essere i più “vulnerabili” alle eventuali reazioni negative dei mercati nel caso in cui la Fed non dovesse implementare il QE2; in particolare Laidi cita gli incroci sterlina/yen e dollaro canadese/yen che potrebbero testare quota 131,2 e 81,8 rispettivamente.