A. Laidi: per domani atteso un rally "istintivo" del dollaro

Inviato da Luca Fiore il Lun, 20/09/2010 - 17:25
Secondo Ashraf Laidi, Chief Market Strategist di Cmc Markets, domani la Fed non annuncerà la seconda fase di allentamento monetario, il c.d. Quantitative Easing 2. Una nuova fase di quantitative easing, rileva l'analista, provocherebbe un nuovo crollo del cross dollaro/yen a meno di una settimana dall'intervento della Bank of Japan.

Ma questo non vuol dire per Laidi che "dovremmo aspettare 2 mesi (la prossima riunione del Fomc è a novembre) per il QE2, perché ad ottobre potremmo assistere ad acquisti di Treasuries in vista delle elezioni di mid-term".

Per domani Laidi pronostica un rally "istintivo" del dollaro dopo il mancato annuncio del QE2, che sarà seguito da un "graduale ed ordinato" declino del biglietto verde. Per quanto riguarda la sterlina Laidi riafferma che "qualsiasi allentamento quantitativo della Fed sarà seguito anche dalla Bank of England, nonostante l'inflazione si attesti al 3,1%, ben al di sopra del 2% fissato dalla BoE".
COMMENTA LA NOTIZIA