Lagardère, per Merril Lynch è buy

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 29/01/2008 - 15:43
Le qualità difensive di Lagardère convincono Merril Lynch. Gli esperti della Banca d'affari americana hanno deciso di rimettere mano alla raccomandazione sul titolo media francese, che è così salita a "buy", mentre è stato confermato il prezzo obiettivo a quota 60 euro. "Nonostante qualche investitore possa percepire Lagardère essere una conglomerata con più attività che sono economicamente delicate (retail, settimanali e radio) - commentano in una nota gli analisti di Merrill Lynch - il gruppo è più difensivo di quanto si possa pensare". Questo carattere difensivo è solo una delle motivazioni della promozione. Ci sono altre due ragioni che hanno contribuito all'upgrade: la potenziale accelerazione della crescita del giro d'affari e della valutazione. Merril Lynch torna anche sullo scandalo Eads. L'autorità che vigila sul mercato francese comunicherà nel corso del primo trimestre 2008 se il gruppo d'Oltralpe è colpevole o meno circa l'accusa di insider trading giunta in seguito alla vendita del 7,5% delle azioni del colosso franco-tedesco. Secondo il broker, anche se il verdetto non sarà favorevole per Lagardère, il rischio è già stato interamente scontato. La promozione di Merrill Lynch fa svettare in testa al listino francese il oltre sette punti percentuali (+7,26% a 50,81 euro).
COMMENTA LA NOTIZIA