1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Kuroda (BoJ): il debito del Giappone è anormale e non sostenibile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il neo-governatore della Bank of Japan Haruhiko Kuroda ha lanciato l’allarme sul debito del Sol Levante. “Il debito, elevato e crescente non è sostenibile” ha affermato davanti al Parlamento. Secondo le stime del Fondo monetario internazionale nel 2013 il rapporto debito/Pil del Giappone dovrebbe raggiungere un record del 245 per cento. Una condizione anormale il cui equilibrio è stato finora garantito da un’altra caratteristica unica: la maggiore parte del debito è detenuto dentro i confini nazionali dai cittadini e dalle banche, ricche di liquidità con tassi di interesse a livelli minimi. Uno scenario che, ha sottolineato Kuroda, potrebbe cambiare improvvisamente “se il mercato perdesse fiducia nel Giappone, portando instabilità e incremento del rendimento dei titoli di Stato giapponesi”.