1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Kraft pronta a lanciare una nuova offerta sull’inglese Cadbury

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Kraft non demorde e ci riprova. Secondo le indiscrezioni stampa circolate con insistenza nel fine settimana il colosso alimentare americano oggi potrebbe tornare alla carica e mettere sul piatto una nuova offerta per Cadbury a circa due mesi di distanza dalla prima proposta, respinta con decisione dal consiglio di amministrazione della società inglese. Il gruppo americano, come sottolinea il Financial Times, sarebbe pronta al lancio di un’Offerta pubblica di acquisto (Opa) ostile. La nuova offerta formulata dal big statunitense per la società della cioccolata inglese sarebbe compresa tra i 10 e gli 11 miliardi di sterline.
Il tempo stringe. Scade infatti proprio oggi la deadline fissata dal Takeover Panel britannico oltre la quale Kraft non potrebbe più formalizzare la sua offerta per ulteriori 6 mesi. Insomma, ogni indugio è bandito.
Da Oltremanica non arrivano però notizie rassicuranti per il gruppo guidato da Irene Rosenfeld. Stando al tam-tam di voci che si rincorrono in queste ore anche questa nuova offerta potrebbe essere bocciata nuovamente dal board del gruppo inglese.

Intanto, sul listino londinese Cadbury accelera al rialzo. Dopo una partenza poco sopra la parità, in questo momento il titolo avanza dello 0,85% a 764,50 pence.

La voglia di fusioni e acquisizioni nel settore alimentare si era accesa a inizio settembre. In quel periodo Kraft aveva lanciato un’offerta da 10,2 miliardi di sterline, o 745 pence per azione, per acquisire la rivale britannica Cadbury. Tempestivo era stato il rifiuto da parte del consiglio di amministrazione di Cadbury.
Dal punto di vista finanziario, la proposta messa sul piatto da Kraft consisteva in 300 pence in contanti e 0,2589 nuove azioni proprie per ogni azione Cadbury, con un premio del 42% rispetto al valore di Borsa della compagnia inglese al 3 luglio.