Kme: Corte giustizia Ue non accoglie appelli contro sanzioni Commissione europea

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 08/12/2011 - 12:04
La Corte di giustizia dell'Unione europea ha deciso di non accogliere gli appelli promossi da Kme Germany, Kme France e Kme Italy contro le sanzioni decise dalla Commissione europea il 16 dicembre 2003 e il 3 settembre 2004 in materia di violazioni alla normativa sulla concorrenza nei comparti, rispettivamente, dei tubi industriali e dei tubi idrotermosanitari. Le decisioni della Commissione, che avevano comminato sanzioni pari, rispettivamente, ad 39,8 milioni ed 67,1 milioni di euro, diventano così definitive.
COMMENTA LA NOTIZIA