Kinexia: Waste Italia lancia bond da 200 milioni di euro e acquisisce il 100% di Geotea

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 03/11/2014 - 09:36
Quotazione: Waste Italia *
Kinexia rende noto che il Cda della controllata Waste Italia, riunitosi nella serata del 31 ottobre, ha approvato l'emissione di un prestito obbligazionario. Il lancio, per un ammontare nominale pari a 200 milioni di euro, è previsto per oggi. Waste Italia, spiega una nota, utilizzerà le risorse derivanti dal prestito obbligazionario al fine di perseguire gli obiettivi industriali propri e delle società del gruppo.

Tale prestito consentirà, inoltre, di ottenere le risorse necessarie per procedere al rifinanziamento delle attività del gruppo, riorganizzare sotto un'unica sub-holding Waste Italia il business dell'ambiente attraverso le compravendite infragruppo della società Faeco (attualmente controllata da Ecoema a sua volta controllata da Kinexia), della partecipazione minoritaria (35%) della SMC (attualmente detenuta da Ecoema) e del ramo biogas da discarica (attualmente in seno alla società Volteo Energie interamente controllata da Kinexia) e per fornire la società di ulteriore liquidità che potrà essere utilizzata sia per l'acquisizione del Gruppo Geotea di cui al comunicato stampa emesso in pari data sia per cogliere eventuali opportunità di mercato.

In un'altra nota Kinexia ha fatto sapere che la controllata Waste Italia ha sottoscritto un contratto per l'acquisto dell'intero capitale sociale di Geotea, società che opera, tramite le controllate, Bossarino e Ecosavona, nel settore del trattamento e smaltimento dei rifiuti industriali speciali non pericolosi e di rifiuti urbani e assimilabili, nonché nel settore della produzione di energia elettrica tramite processi connessi allo smaltimento di rifiuti. Il corrispettivo per l'operazione, convenuto in complessivi 60 milioni di euro, sarà corrisposto, quanto a 50 milioni di euro, da Waste Italia e, quanto a 10 milioni di euro, da Kinexia mediante assegnazione ai venditori di obbligazioni convertibili in azioni ordinarie di Kinexia di nuova emissione (alla valorizzazione di 1,61 euro per azione). L'esecuzione del presente contratto avrà luogo non oltre il 18 dicembre 2014.
COMMENTA LA NOTIZIA