Kimberly-Clark: profitti in calo a 384 mln di dollari nel I trim., +7,6% per i ricavi

Inviato da Redazione il Gio, 22/04/2010 - 14:03
Quotazione: KIMBERLY CLARK
Kimberly-Clark alza il velo sui numeri trimestrali. Il colosso statunitense ha annunciato di avere terminato i primi tre mesi del 2010 con un giro d'affari pari a 4,8 miliardi, registrando una crescita del 7,6% rispetto ai 4,5 miliardi registrati nell'analogo periodo del 2009. Nel periodo in esame i profitti sono scesi del 5,7% a 384 milioni, ovvero 92 centesimi per azione, un dato che si raffronta con i 407 milioni, ovvero 98 centesimi per azione, del primo trimestre 2009. Esclusi i costi legati alla svalutazione della moneta venezuelana i profitti per azione si sono attestati a 1,14 dollari per azione (Stime Bloomberg a 1,16 dollari per azione).
COMMENTA LA NOTIZIA