Kellogg supera le attese degli analisti

Inviato da Redazione il Mar, 27/07/2004 - 09:00
Nel secondo semestre del 2004 Kellogg ha visto crescere i propri ricavi del 16% con un utile netto a 237,4 milioni di dollari pari a 57 centesimi per azione contro i 203,9 milioni dello scorso anno corrispondenti a 50 centesimi per azione e contro una previsione dgli analisti inferiore di 3 centesimi per azione. Le vendite totali sono passate da 2,25 a 2,39 miliardi di dollari. Kellogg ha confermato quanto già evidenziato da altre compagnie produttrici di cibo a basso contenuto di carboidrati, cioè un rallentamento della domanda, e tuttavia i suoi risultati sono stati spinti dal successo di prodotti venduti al dettaglio come Nutri-Grain e Special K.
COMMENTA LA NOTIZIA