Kazakhmys: UniCredit alza target price del 21% su attese apprezzamento rame -1

Inviato da Micaela Osella il Mer, 09/09/2009 - 14:49
UniCredit SpA ha rimesso mano alla valutazione sul principale produttore di rame del Kazakhstan, Kazakhmys Plc. Il broker ha alzato del 21% il target price sulla società, portandola a 20 dollari, sulla base di più promettenti attese sui prezzi del rame e di un miglioramento dell'efficienza mineraria nella prima parte dell'anno. "Vediamo inoltre significativi miglioramenti nei fondamentali della domanda di rame di riflesos alla ripresa del mercato immobiliare americano e del forte rimbalzo delle vendite di auto", si legge nella nota scritta da Marat Gabitov e George Buzhenitsa.
COMMENTA LA NOTIZIA