Katrina non spaventa Greenspan

Inviato da Redazione il Ven, 09/09/2005 - 09:07
Il 20 settembre i dossier economici generati dall'uragano Katrina saranno sul tavolo della Federal Reserve. E Alan Greenspan sarà chiamato a prendere una delle decisioni più importanti prima di lasciare la guida della Fed: interrompere la stretta monetaria, come chiedono parlamentari ed esponenti di molti gruppi sociali o proseguirla? Il Wall Street Journal dava un 50% di probabilità a ciascuna delle ipotesi, ma alcuni eventi registrati ieri sembrano rendere a questo punto quasi sicura la scelta di continuità da parte della Fed. Il 20 settembre prossimo, un martedì, pochi giorni prima delle riunioni del Fondo monetario internazionale e della Banca mondiale, la Fed deciderà un altro aumento di 25 punti base dei tassi sui fondi federali che saliranno così da quota 3,5% a quota 3,75 per cento. Che cosa ha determinato ieri questa virata verso la stretta? Vi è ottimismo per un'accelerazione dei lavori di ripristino di condizioni di vita accettabili a New Orleans.
COMMENTA LA NOTIZIA