1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Kashagan, Exxon dice no alle richieste di Astana

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Exxon si oppone all’aumento della partecipazione azionaria della società di Stato kazakha KazMunayGas nell’Agip Kco, il consorzio, di cui è responsabile l’Eni, che ha sottoscritto con il Kazakhstan il contratto per lo sfruttamento del giacimento di Kashagan nel Mar Caspio. Il no della sola società americana, che insieme con Eni, Shell e Total possiede la maggioranza assoluta del consorzio, si contrappone al sì di tutti gli altri soci. Ad ufficializzare la notizia, con una dichiarazione all’agenzia Interfax, è stato il ministro dell’Energia del governo kazakho, Sauat Mynbayev.