1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Juventus: rosso di 26,1 milioni nel Q1, i ricavi scendono a 33,7 milioni

QUOTAZIONI Juventus Fc
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Juventus chiude il primo trimestre in rosso. Il club bianconero ha annunciato che i primi tre mesi dell’esercizio 2011/12 si sono chiusi con una perdita di 26,1 milioni di euro, in peggioramento rispetto ai -18,5 milioni registrati nel Q1 2010/11. “La variazione negativa -precisa la società piemontese in una nota- di EUR 7,6 milioni deriva principalmente dai minori proventi da cessione diritti media per il Campionato registrati anche a seguito del minor numero di gare disputate nel periodo (EUR -8,9 milioni) e dell’assenza di proventi da competizioni UEFA (EUR -1,2 milioni), dai minori proventi netti da gestione diritti calciatori (EUR -3,6 milioni), dai maggiori ammortamenti sui diritti pluriennali di calciatori (EUR -3 milioni), dai maggiori ammortamenti relativi al nuovo stadio di proprietà (EUR -1,3 milioni), dai maggiori oneri finanziari netti (EUR -0,6 milioni)”. In calo anche i ricavi, che scendono di 15,1 milioni a 33,7 milioni.

La posizione finanziaria netta a fine settembre è negativa per 93,5 milioni, in miglioramento di 27,7 milioni rispetto a fine giugno 2011. “Tale miglioramento è principalmente dovuto al versamento in conto del futuro aumento di capitale effettuato dall’azionista Exor S.p.A., pari a EUR 72 milioni, al netto dell’assorbimento di cassa generato dall’attività operativa e di investimento del periodo”. “Per l’esercizio 2011/2012 è prevista ancora una perdita significativa, peraltro inferiore a quella dell’esercizio 2010/2011 […] tuttavia i ricavi beneficeranno in misura sensibile dell’apertura del nuovo stadio di proprietà della Società”.