1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Juventus Football Club: perdita 2011 pari a 95,4 mln, approvato aumento di capitale fino a 120 mln

QUOTAZIONI Juventus Fc
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Juventus Football Club ha chiuso l’esercizio fiscale 2011 riportando una perdita di 95,4 milioni di euro, rispetto ai -11 milioni realizzati un anno fa. Approvato anche l’aumento di capitale per un massimo di 120 milioni di euro oltre alla proposta della copertura della perdita attraverso: l’utilizzo integrale delle riserve di patrimonio netto per 70,3 milioni, la riduzione del capitale sociale per 20 milioni e, per la restante parte pari a 5,1 milioni, mediante il parziale utilizzo della riserva sovraprezzo azioni che si verrà a ricostituire a seguito dell’esecuzione dell’aumento di capitale.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CALCIO

Juventus: procedimento Fifa su trasferimento di Pogba

Vendite sul titolo Juventus, in rosso a Piazza Affari del 3,08% a 0,520 euro. L’azione della società Campione d’Italia paga pegno alla notizia del procedimento disciplinare aperto dalla Fifa nell’ambito del trasferimento di Paul Pogba al Manchester U…

CALCIO

Calcio: Champions e Europa League su Sky nel triennio 2018-2021

“La nuova Champions League e l’Europa League in esclusiva su #SkySport per il triennio 2018-2021”. Con questo tweet, Sky Italia ha confermato l’aggiudicazione dei diritti tv per l’Italia della Uefa Champions League ed Europa League per il 2018-21.

CALCIO

Juventus: Massimiliano Allegri ha rinnovato fino al 2020

La Juventus ha annunciato che il tecnico Massimiliano Allegri ha rinnovato il suo rapporto con la Juventus fino al 30 giugno 2020. “Un rapporto che, dal giorno del suo arrivo, nel luglio del 2014, ha permesso alla squadra di continuare il suo percors…

CALCIO

Juventus: acquisizione definitiva del calciatore Juan Cuadrado

La Juventus, che ieri si è laureata Campione d’Italia per il sesto anno consecutivo, ha emesso una nota per annunciare che “a seguito del verificarsi delle prestabilite condizioni contrattuali”, è scattato l’obbligo di acquisto a titolo definitivo da…