Juventus: cresce la perdita del primo trimestre, società ottimista per il caso Mutu

Inviato da Luca Fiore il Mer, 13/11/2013 - 18:53
Quotazione: JUVENTUS FC
La Juventus ha annunciato che i primi tre mesi dell'esercizio 2013/14 si sono chiusi in rosso di 18,4 milioni, 6,8 in più rispetto ai -11,6 milioni del pari periodo del precedente esercizio. I ricavi sono saliti dell'1,8%, a 55,6 milioni e i costi operativi hanno evidenziato un incremento da 49,3 a 56 milioni.

A fine settembre l'indebitamento finanziario netto si attesta a 178,2 milioni, 17,9 milioni in più rispetto al 30 giugno.

In relazione al procedimento che vede coinvolto l'ex calciatore Adrian Mutu e il Chelsea, in primo grado la Juve e il calciatore sono stati condannati a pagare 17 milioni alla società inglese, il club piemontese ritenere "poco probabile" che il Tas si pronuncerà in maniera sfavorevole.
COMMENTA LA NOTIZIA