La Juve stanzia fondo rischi da 12,6 mln, perdite salgono a 36,5 mln

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 25/09/2006 - 08:42
Quotazione: JUVENTUS FC
Si è dilatata a 36,5 milioni di euro la perdita netta della Juventus nell'esercizio 2005-06 chiusosi al al 30 giugno 2006, contro il saldo negativo di 3 milioni dell'esercizio 2004-05. Il rosso più intenso rispetto ai -21,6 milioni indicati nella relazione trimestrale approvata l'11 agosto scorso è dovuto alle variazioni "significative" conseguenti agli eventi collegati al procedimento sportivo in corso e pertanto ha stanziato, a fronte del rischio di perdite e altri effetti negativi derivanti dalla revisione di rapporti di sponsorizzazione dovuta alla retrocessione in Serie B, un fondo rischi di 12,6 milioni. In aumento invece i ricavi, che hanno evidenziato una crescita del 9,5%, a 251 milioni. Il margine operativo lordo è stato positivo per 46,7 milioni, contro i 45,7 milioni dell'esercizio precedente. A fine giugno, la posizione finanziaria netta della società è negativa per 13,7 milioni, in miglioramento rispetto al saldo negativo di 16,4 milioni a fine giugno 2005. Quanto alle prospettive future, la società prevede che i ricavi dell'esercizio 2006-07 risentiranno della mancata partecipazione alla Champions League, nonchè delle riduzioni dei corrispettivi di alcuni contratti a seguito di rinegoziazione.
COMMENTA LA NOTIZIA