1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Juve, Consob chiede lumi su questione Campi Vinovo

QUOTAZIONI Juventus Fc
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cresce l’attesa in casa Juventus per l’udienza della Camera di conciliazione del Coni, fissata per oggi e che prenderà in esame le richieste del club bianconero di “sconto” rispetto alla sentenza della Caf (serie B con 17 punti di penalizzazione). Poche le speranze per il club torinese viste le dichiarazioni del commissario straordinario della Figc, Guido Rossi, contrario a qualsiasi sconto. Ma la Vecchia Signora è anche sotto il faro della Consob che ha chiesto conto circa la possibile cessione di Vinovo Spa. In pratica, secondo quanto si apprende dalla stampa, la Juventus ha concesso un’opzione da 37,7 milioni di euro alla costruzioni Gilardi, per salire al 100% la campi di Vinovo, società al momento proprietaria dei terreni destinati al progetto “Mondo Juve – Parco commerciale”, voluto dall’ex ad della società bianconera, Antonio Giraudo. La Gilardi acquistò il 27,2% di Vinovo dalla Juventus nel 2003 per oltre 37 milioni di euro. E in quell’occasione la società costruttrice acquisì anche l’opzione per l’acquisto del residuo 69,8% di Vinovo. Ma l’intervento della Consob non è tardato ad arrivare. La commissione, lo scorso 28 luglio, ha infatti chiesto al club bianconero di fornire maggiori dettagli sull’operazione. La Juventus ha spiegato che la Gilardi ha acquisito opzioni per l’acquisto in due tranche della restante quota. La partecipazione è in bilancio al costo di 12,1 milioni di euro e comporterebbe per il club di Torino un’ottima plusvalenza.