Junge (Aviva Investors): poco probabile un annuncio ad effetto di Bernanke -2-

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 26/08/2011 - 15:11
"Ci aspettiamo inoltre - aggiunge l'esperto di Aviva Investors - un dibattito sugli strumenti a disposizione della Fed per spingere la crescita e supportare il suo duplice mandato, con un possibile accenno ai propri strumenti preferiti come l'allungamento della durata o il taglio degli interessi sulle riserve in eccesso". In ottica d'investimento Junge rimarca come le valutazioni stanno iniziando ad essere interessanti e i fondamentali del credito rimangono da stabili a positivi. Continua tuttavia a prevalere un sentiment tecnico negativo, caratterizzato da alti livelli di volatilità e da una scarsa convinzione da parte degli investitori che probabilmente determineranno un ambiente di investimento avverso al rischio almeno fino a quando non verrà fatta chiarezza su come risolvere in maniera credibile la questione del rischio sovrano europeo".
COMMENTA LA NOTIZIA