1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Juncker corregge il tiro, “l’Italia non è a rischio”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Marcia indietro di Juncker. Dopo aver dichiarato che l’Italia a causa dell’elevato livello di indebitamento in caso di default di Atene “è uno dei paesi a rischio di contagio finanziario”, oggi Jean-Claude Juncker ha corretto il tiro dichiarando “di aver tentato di evitare scelte imprudenti che potrebbero scatenare reazioni irrazionali da parte dei mercati”. Secondo il presidente dell’Eurogruppo “l’Italia non è a rischio”.