Juncker: 300 miliardi di euro per far ripartire l’Europa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Investimenti per 300 miliardi di euro per rilanciare l’economia e creare posti di lavoro. È questa la proposta avanzata dal presidente designato della Commissione europea Jean-Claude Juncker.

I fondi dovrebbero arrivare dalle risorse di bilancio, dalla Banca europea di investimento e dal settore privato ed essere utilizzati per “banda larga e reti energetiche, infrastrutture nei trasporti, investimenti in istruzione, ricerca e innovazione”.