Jp Morgan alza il rating a "overweight" sulle tlc europee

Inviato da Redazione il Lun, 11/07/2005 - 17:07
Il possibile taglio dei tassi di interesse nell'Eurozona può fungere da catalizzatore per una mossa al rialzo delle azioni europee? Per gli analisti di Jp Morgan no. "La nostra analisi", dicono dalla casa d'affari "mostra che le azioni tendono a muoversi in modo non particolarmente brillante prima e subito dopo il primo taglio del costo del denaro". Per quanto concerne la strategia sulle azioni europee, Jp Morgan ha deciso di mantenere soltanto alcune posizioni. Ad esempio, sulle banche retail del Regno Unito viene rinnovato il consiglio di sottopesare ("underweight") il settore. Il comparto delle telecomunicazioni viene invece upgradato a "overweight" da "neutral" e al suo interno Vodafone e Deutsche Telekom risultano le più attraenti. In particolare, la prima azione è bollata con rating "overweight", mentre per la seconda il giudizio è un più cauto "neutral". I risultati del secondo trimestre, secondo Jp Morgan, potrebbero essere un buon fattore di spinta al rialzo per i titoli del settore telecomunicazioni del Vecchio Continente. La banca d'affari resta positiva sui grandi produttori di beni di investimento, del rango di Siemens, Atlas Copco a Abb, tutte e tre etichettate con "overweight". Viste di buon occhio anche le azioni del comparto consumo discrezionale, da sovrappesare in portafoglio. Il rating resta "overweight" su Lvmh e Bmw. Per contro, nel settore delle commodity, Jp Morgan consiglia di sottopesare ("underweight") i metalli rispetto all'energia.
COMMENTA LA NOTIZIA