1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Jolly Hotels in picchiata dopo l’annuncio dell’Opa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secco affondo per il titolo Jolly Hotels a Piazza Affari, che a circa mezz’ora dalla partenza delle negoziazioni si lascia alle spalle il 5,49% attestandosi a 8,40 euro, dopo essere già scivolato a testare quota 8,20 euro (attuale minimo intraday). La notizia del giorno per il gruppo della catena alberghiera è che la famiglia Zanuso, in accordo con Antonio Favrin e i Donà Dalle Rose, ha stipulato un accordo strategico al fine di blindare la maggioranza in seno alla famiglia medesima e “a creare migliori condizioni di sviluppo per la società Jolly Hotels” attraverso la concentrazione del 50,04% del capitale in una società veicolo denominata Joker Partecipazioni. Gli Zanuso e i soci spagnoli di Nh Hoteles, che hanno una partecipazione del 20,75%, si sono alleati con Canova Partecipazioni e hanno annunciato che lanceranno un’Opa obbligatoria sul flottante delle azioni Jolly Hotels a 7,7 euro per azione, valore ben inferiore rispetto a quello dell’azione nella city milanese.