1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Jolly Hotel: approvata conversione delle risparmio in ordinarie

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il cda di Jolly Hotel ha approvato la proposta di conversione obbligatoria delle azioni di risparmio convertibili in azioni ordinarie. La proposta verrà ora sottoposta all’esame dell’assemblea straordinaria degli azionisti programmata per il prossimo 22 gennaio. La conversione avverrebe in azioni ordinarie aventi godimento identico a quello delle azioni ordinarie in circolazione, alla pari (rapporto 1:1) e senza conguaglio. Il valore di liquidazione delle azioni di risparmio degli azionisti che esercitino il diritto di recesso è stato stabilito in 21,50 euro. La decisione è stata vagliata “al fine di semplificare la struttura del capitale sociale, mediante la riduzione ad una sola categoria di
azioni e, conseguentemente, di ottenere benefici in termini di risparmio di costi di gestione societaria”, si legge in una nota.
La conversione obbligatoria, inoltre, intende “offrire ai titolari delle azioni di risparmio convertibili
attualmente in circolazione l’opportunità di partecipare ed aderire all’offerta pubblica di acquisto
obbligatoria totalitaria” che sarà promossa da Grande Jolly S.r.l. sulle residue azioni ordinarie Jolly Hotels.