1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Johnson&Johnson: fatturato sceso del 5%, Eps salito a 1,2 dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Johnson & Johnson ha riportato risultati trimestrali superiori alle attese e ha alzato la stima di utile per azione 2009. Nel terzo trimestre dell’anno, il colosso americano dei prodotti per la cura della persona ha registrato un fatturato pari a 15,1 miliardi di dollari, in calo del 5,3% rispetto al corrispondente periodo del 2008. A pesare maggiormente è stato il mercato domestico, in calo dell’8%, mentre le vendite internazionali sono diminuite del 2,5%. L’utile netto è invece salito dell’1,1% a 3,3 miliardi di dollari, con un utile per azione (Eps) pari a 1,20 dollari, in rialzo del 2,6% e superiore alle attese che erano di 1,13 dollari. In scia a questi risultati Johnson & Johnson ha deciso di alzare la stima di Eps 2009 portandola a 4,54-4,59 dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
TRIMESTRALI USA

Bed Bath & Beyond: -10,6% per il titolo nel pre-mercato

Tonfo nel pre-mercato per Bed Bath & Beyond, in rosso del 10,6% a seguito della presentazione dei numeri trimestrali. Nei primi tre mesi dell’esercizio il retailer statunitense ha registrato un utile di 75,3 milioni di dollari, in calo rispetto ai 12…

TRIMESTRALI USA

Adobe: rally del titolo nel pre-mercato

Nel secondo trimestre fiscale la statunitense Adobe Systems ha registrato un utile netto di 374,4 milioni di dollari, pari a 75 centesimi per azione, su vendite per 1,77 miliardi.

Il risultato per azione in versione “adjusted”, depurato cioè dell…

TRIMESTRALI USA

FedEx: conti trimestrali sopra la stime titolo positivo nel pre-mercato

+0,5% nel pre-mercato di Wall Street per il titolo FedEx. Il colosso della logistica a stelle e strisce ha annunciato di aver chiuso il quarto trimestre fiscale con un utile di 1,02 miliardi di dollari, contro il rosso di 70 milioni di un anno prima….