Jc & Associati: "S&P500 sui massimi dal 2001, ma indeciso"

Inviato da Redazione il Mar, 02/08/2005 - 17:02
Apertura rialzista per Wall Street che sfrutta una serie di dati tutti positivi, dal leggero ritracciamento del prezzo del petrolio, all'incremento dei redditi personali senza una crescita dei prezzi, all'aumento degli ordini industruali. Solo le ultime notizie su un nuovo allarme a Londra hanno raffreddato l'entusiasmo iniziale della Borsa americana che ha però solo rallentato il passo. Il quadro dell'S&P500, avvicinatosi nuovamente ai massimi dal giugno 2001 segnati sul finire di settimana scorsa, è positivo ma il periodo estivo rappresenta un'incognita che l'analisi degli esperti di Jc & Associati cerca di chiarire: "L'S&P500 prosegue il suo movimento sui massimi dell'anno, e non solo dell'anno, ma non riesce a dare un'indicazione chiara sulla direzione di fondo che intende prendere nelle prossime settimane. L'ipotesi più probabile, per il periodo estivo, è per un movimento laterale limitato in basso dai supporti di area 1.140/50 e in alto dalla resistenza individuata dai massimi del 2004, ritestati a inizio marzo 2005. Una rottura di tale trading ranfe aprirebbe spazio per una estensione del movimento rialzista di fondo fino a quota 1.300".


COMMENTA LA NOTIZIA