1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Jc & Associati: segnali positivi dalla Borsa di Tokyo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In un panorama finanziario dove tutto sembra di colore rosa e i principali indici azionari non smettono di stupire al rialzo l’unico timore è dato dalla sicurezza che, prima o poi, arriverà una notevole correzione. Sul quando a questo punto è difficile fare ipotesi, considerando anche i mesi già trascorsi in attesa di un suo arrivo. La domanda da porsi è piuttosto come. Come proteggersi dallo storno dei mercati? Gli analisti di mercato del team di Jc & Associati guardano al Sol Levante, che potrebbe offrire le migliori garanzie di protezione. “Il Giappone risponde a logiche macroeconomiche particolari – si legge nel report stilato da Jc & Associati – che lo vedono ora uscire da un periodo molto diffile, con una profonda ristrutturazione aziendale e una valuta in forte deprezzamento rispetto a quasi tutte le altre. Inoltre, statisticamente, la correlazione del Giappone con gli altri mercati è limitata”. Ciò potrebbe garantire quindi danni contenuti in caso di discesa dei mercati grazie anche alla rivalutazione dello yen che ne seguirebbe. “La valuta giapponese è la beniamina dei carry trade ed è caratterizzata da un forte valore di anticiclicità. Dunque – prosegue il report – una riduzione di asset in altre valute potrebbe favorirla”. E ciò potrebbe accadere proprio nel caso di un rallentamento dei mercati mentre l’azionario domestico potrebbe beneficiare di una migliore performance in termini relativi. Infine, se la crescita dei listini dovesse continuare, “il mercato potrebbe riscoprire Nikkei e Topix anche a seguito della recente rottura di un importante supporto tecnico”.