Jc & Associati: "Possibile lateralita' per l'S&P500"

Inviato da Redazione il Mer, 11/05/2005 - 17:38
Il miglioramento della bilancia commerciale statunitense a marzo e la crescita delle scorte di petrolio settimanali non convincono Wall Street che dopo l'apertura incrementa le perdite con l'S&P500 che al momento arretra dello 0,36% a 1.162 punti. Gli analisti di Jc & Associati considerano il movimento compatibile con "l'andamento laterale che sembra delinearsi tra area 1.140 e 1.250 (massimo del 2005). La tenuta della media mobile a 200 giorni (transita in area 1.158) confermerebbe questa ipotesi". Sul lungo periodo non ci sono grosse attese a Jc & Associati, almeno per il momento: "Nella migliore delle ipotesi attendiamo l'indice sui massimi di area 1.230/50 dopo il ritorno dalle vacanze estive, periodo di norma deludente".
COMMENTA LA NOTIZIA