1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Jc & Associati: “Lottomatica-Gtech, operazione positiva”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il mercato l’ha accolta male, salvo cambiare idea dopo qualche giorno di vendite sostenute. Forse per l’onerosità che caratterizzererà l’acquisizione di Gtech da parte di Lottomatica, circa 4 miliardi di euro, non certo per i termini qualitativi della fusione dalla quale nascerà un leader globale nel settore giochi e lotterie. “Possiamo ipotizzare che il calo del titolo all’annuncio dell’operazione sia stato legato più all’entità dell’aumento di capitale – 1,4 miliardi di euro – che a timori sulla sostenibilità finanziaria della stessa” esordisce sul tema Nicolò Nunziata, equity strategist del team di Jc & Associati. “Parte del mercato – prosegue – è rimasta perplessa sulla capacità di reperire capitale di proprio e di terzi ma siamo convinti che il mercato finanzierà senza difficoltà l’operazione sia perchè c’è l’impegno dell’azionista di maggioranza di Lottomatica (De Agostini) e degli azionisti di Gtech, sia perchè c’è fame di rendimenti con un profilo di rischio accettabile sul mercato dei bond. Inoltre, se il mercato è preoccupato per il debito, il fatto che entrambe le società al momento dell’operazione avranno una posizione finanziaria netta positiva rende l’issue meno gravosa, senza contare l’elevata generazione di cassa delle due società che renderà tale debito di essere rapidamente abbattuto”. Nessun dubbio invece sulla bontà qualitativa dell’operazione che darà vita a un leader di settore con sinergie di costo tra 80 e 100 milioni di euro.