Jc & Associati: "Ifil, segnale di fiducia il controllo su Fiat"

Inviato da Redazione il Ven, 16/09/2005 - 10:40
Partenza lanciata per Ifil a Piazza Affari dopo la notizia diffusa ieri che il controllo di Fiat rimane saldamente in mano alla società di casa Agnelli grazie a un'operazione finanziatia che le permetterà di mantenere la soglia del 30% nel capitale del Lingotto. Il titolo Ifil avanza dell'1,86% a 3,77 euro e scambia oltre i 4 milioni di pezzi contro una media a trenta giorni di circa 1,5 milioni. "Non potevamo correre il rischio di farci sfilare l'azienda" ha commentato Gianluigi Gabetti, amministratore delegato di Ifil. Commenti positivi all'operazione giugnono anche dal team di Jc & Associati che per bocca di Nicolò Nunziata fa sapere: "La notizia è positiva e da al mercato un segnale di fiducia, ovvero chi conosce bene l'azienda e ne ha sofferto le sorti negliultimi anni è disposto a rischiare nuovi capitali a prezzi tra l'altro non molto distanti da quelli attuali. Si riduce l'appeal speculativo del titolo rispetto agli ultimi mesi - concludono da Jc & Associati - ma non in misura significativa".
COMMENTA LA NOTIZIA