1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Jc & Associati: “Autogrill, trascurata dal mercato in vista della gara per Ssp”

QUOTAZIONI Autogrill Spa
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La vittoria, comunicata ieri, del contratto per la gestione di 9 punti di ristoro in un aeroporto negli Stati Uniti d’America non ha scaldato Autogrill a Piazza Affari. Il titolo infatti continua a muoversi in un ampio trading range in atto ormai da oltre due anni e anche nella seduta odierna presenta un’intonazione negativa. “In un mercato impostato positivamente, una società leader di un settore considerato anticiclico non viene considerata dagli investitori soprattutto se non è caratterizzata da appeal speculativo” commenta Nicolò Nunziata, equity strategist del team di Jc & Associati. “Eppure – prosegue – nell’ultimo trimestre la società ha fatto ampi progressi sia in termini di nuovi contratti sia di risposizionamento strategico migliorando il suo profilo rischio/rendimento”. Perchè allora, pur acquisendo pero sempre maggiore nelle strutture aeroportuali internazionali, Autogrill stenta a decollare? “L’impasse attuale del titolo – riprende Nunziata – è in parte legata alla possibilità che Autogrill acquisti la divisione Ssp di Compass. E’ fondamentale che il prezzo pagato da Autogrill sia ragionevole e non superi un multiplo di circa 8 volte il margine operativo per non aumentare troppo la struttura debitoria di Autogrill e costringere a un aumento di capitale” elementi che evidentemente il mercato mostra di temere. “In realtà – concludono da Jc & Associati – data l’attuale generazione di cassa di Autogrill, riteniamo che nel giro di poco più di due anni grazie all’autofinanziamento, l’operazione avrebbe una sua logica finanziaria. Solo un’acquisizione della divisione Compass a un prezzo eccessivo potrebbe, a nostro avviso, rovinare un quadro comunque positivo per la società”.